Chirurgia estetica: la mia vulva complesso, si può operare?

Non osiamo parlare troppo di esso, ma si complica. La vaginoplastica, imenoplastia, nymphoplasty … chirurgia estetica intima ci può aiutare. Facciamo il punto con il Dottor Mohamed Derder.

Imenoplastia, per ricostruire una verginitàImenoplastia, per ricostruire una verginità

“Lo scopo di questa operazione è quello di ricostruire l’imene , questo molto flessibile piccola membrana che separa la cavità vaginale dalla vulva e simboleggia la verginità”, spiega il Dr. Mohamed Derder. In generale, i pazienti che vengono a consultare per imenoplastia presto sposare. È abbastanza regolare e coerente con la domanda. “

In caso di imenoplastia, due possibilità: se la donna non ha avuto molta rapporto sessuale, l’imene è un po ‘ danneggiato. In questo caso, il chirurgo estetico sarà “solo” di sutura membrana da brandelli ancora presente. D’altra parte, se l’imene è molto danneggiato (nel caso di frequenti rapporti sessuali), la tecnica è un po ‘ diverso: il chirurgo estetico girare la mucosa vaginale su se stesso al fine di ricreare artificialmente un imene.

In pratica

  • La procedura dura tra i 30 e i 45 minuti.
  • Anche se la procedura può essere eseguita in anestesia generale, anestesia locale, è spesso preferito. In alcune cliniche, un neuroleptanalgesia (una lieve anestesia, che offusca il dolore, ma permette al paziente di rimanere cosciente) può essere proposto.
  • Si tratta di un intervento di chirurgia ambulatoriale : il paziente viene operato la mattina e torna a casa la sera. Nessuna notte presso la clinica!
  • Dopo un imenoplastia, l’attività sessuale può essere ripresa dopo 3-4 settimane. Balneazione e sport violenti sono vietate per circa 1 mese. D’altra parte, il lavoro di solito può essere ripreso dopo 24 ore.
  • I fili per sutura sono riassorbito dopo 2 a 3 settimane.
  • Non vi è alcuna cicatrice visibile.
  • Costo: circa 1500 €
  • Nessuna copertura di sicurezza sociale.

Riduzione nymphoplasty, per correggere piccole labbra

Riduzione nymphoplasty, per correggere piccole labbra“La riduzione nymphoplasty (o labiaplasty) riduce la lunghezza delle labbra della vagina , spiega il Dr. Mohamed Derder. Questo intervento corrisponde a una complessa: il paziente trova che “sfrega”, “si blocca”, “non sembra abbastanza” … e si sente in imbarazzo, per esempio in costume da bagno. Possiamo anche parlare di ipertrofia delle piccole labbra quando misurano 4 cm o più.

Durante l’intervento chirurgico, il chirurgo estetico per rimuovere la pelle in eccesso, sia in senso longitudinale (in lunghezza) o triangolare (obliquo). Poi l’incisione viene suturata. “Quando il paziente è in menopausa o peri-menopausa, offriamo anche il lipofilling delle grandi labbra. “Aggiunge Il Dottor Mohamed Derder.

Chiaramente, l’estetica chirurgo rimuove il grasso dal paziente (ad esempio, all’interno del ginocchio o dell’addome), e poi viene filtrata e trattata. Il grasso viene poi iniettato in grandi labbra per portare un po ‘ di volume in più. “E’ davvero un risultato armonioso,” dice il Dr. Derder.

In pratica

  • L’operazione dura tra i 30 e i 45 minuti.
  • Anche se la procedura può essere eseguita in anestesia generale, anestesia locale, è spesso preferito. In alcune cliniche, un neuroleptanalgesia (una lieve anestesia, che offusca il dolore, ma permette al paziente di rimanere cosciente) può essere proposto.
  • Si tratta di un intervento di chirurgia ambulatoriale: il paziente viene operato la mattina e torna a casa la sera. Nessuna notte presso la clinica!
  • C’è una cicatrice . Questo, molto in basso, è quasi invisibile. Il risultato finale è osservato dopo circa 3 mesi – fino a quando l’edema si abbassa.
  • Il sesso e lo sport sono vietate per almeno 3 settimane dopo l’intervento chirurgico. Il lavoro può essere ripreso dopo 24 a 48 ore, a seconda del tipo di occupazione.
  • Costo: intorno ai 1500 € (lipofilling) o 3000 € (lipofilling).
  • La parziale copertura di sicurezza sociale, è possibile.

Vaginoplastica, per divertirti ancora di più sotto il piumoneVaginoplastica, per divertirti ancora di più sotto il piumone

“Questo è meno frequente domanda”, dice il Dr. Derhard Mohamed. Durante la vaginoplastica, è necessario ridurre la dimensione dell’apertura vaginale. A volte diventa meno tonico dopo il parto o durante la menopausa. L’obiettivo: migliorare le sensazioni provate durante la penetrazione. “

Diverse tecniche di esistere, e questi possono anche essere combinati. Primo, il chirurgo estetico può stringere i muscoli del perineo . Per fare questo, si esegue un’incisione di circa 2 cm tra l’ano e la vagina e punti di fibre muscolari, da bordo a bordo. Si tratta di un intervento invasivo.

Deuzio, il chirurgo estetico può eseguire un lipofilling della mucosa vaginale. Il grasso viene prelevato dal paziente (ad esempio, la parte posteriore del ginocchio o dell’addome), prima di essere filtrata e trattata. Quindi, è iniettato nella sottomucosa a livello vaginale, che ha l’effetto di ispessimento e tonificante della zona.

In pratica

  • L’operazione dura circa 60 minuti.
  • Anche se la procedura viene di solito eseguita in anestesia generale, anestesia locale e neuroleptanalgesia sono possibili.
  • La procedura può essere eseguita in ambulatorio di chirurgia (il paziente operato la mattina e va a casa la sera) o richiedono di 1 notte in una clinica.
  • C’è una cicatrice che tra l’ano e la vagina, che diventa quasi invisibile dopo un mese. Il risultato finale è osservato dopo circa 3 mesi – il tempo che l’edema è assorbito.
  • Il sesso e lo sport sono vietate per almeno 4 settimane dopo l’intervento chirurgico. Il lavoro può essere ripreso dopo circa 2 a 5 giorni, a seconda del tipo di occupazione.
  • Costo: circa 4000 €.
  • Salvo casi eccezionali (il fallimento di un’episiotomia , per esempio), senza pagamento di sicurezza sociale.

Grazie al Dr. Mohamed Derder , chirurgo estetico a Parigi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *